Aprile, dolce dormire? Macché!

Ebbene, anche Pasqua è passata in un soffio, come l’avete trascorsa?

Eh già, nemmeno gli auguri ho postato, quest’anno.

Il fatto è che nel mio uovo la sorpresa è stata una brutta influenza e quando ho avuto un po’ di tempo mi sono dedicata a preparare qualche deliziosa leccornia per festeggiare come si deve. Così è andata e aprile, che per il proverbio porta con sé una dolce pigrizia e il calendario sembrerebbe confermare con festività e ponti, nel mio caso invece è un inseguimento a cercare di star dietro alle to do list che immancabilmente non riesco a rispettare. Il blog è il primo a subirne le conseguenze.

Ma non è un post di lamentele!

Ho avuto anche altre sorprese piacevoli, ad es. una bella recensione sul libro Didattica dell’ascolto nella scuola di base:

17917349_946647092145112_7003554540941353204_o

E anche il resoconto dell’editore: beh, qualche centinaio di copie è stato venduto ed è una bella soddisfazione!

Se non ce l’avete ancora, cosa state aspettando?

A presto, allora!

Pasqua buona

Non so voi, ma personalmente sento tanto il bisogno di una Pasqua serena, tranquilla… Una Pasqua fatta di buoni sentimenti, buoni amici, buoni odori, buoni piatti, buone parole. Di belle giornate serene, di sorrisi e risate, di passeggiate all’aria aperta, ad ossigenarsi, a non pensare a niente se non a quanto può essere meravigliosa la vita e come sia importante godersela il più possibile.

Non so voi, ma io ho proprio bisogno di pace.

IMG_5310

E per augurarvi Buona Pasqua condivido questa foto che mi ha inviato un’amica domenica: non è sua, mi ha detto che l’ha presa su internet, o ricevuta su Facebook, non so. La “rubo” per condividerla e augurare a tutti una Pasqua buona. E di pace.

Buona Pasqua!

A tutte le lettrici e i lettori di questo blog,

i migliori auguri di una Pasqua Felice!

alberopasquale_2015

Il blog è temporaneamente in ferie

L’ultimo post è stato erroneamente pubblicato ancora in fase di bozza… Non so com’è accaduto e mi scuso di nuovo con il lettori, dopo essermi già scusata sui social network.

Per farmi perdonare… Vi risparmio un altro post e vi auguro sentitamente di passare una meravigliosa e allegra festa di Pasqua!

pasqua