Novità 2016

Buongiorno!!!!

Ripresi dalle gozzoviglie delle feste? Ma sì, ci vuole, almeno una volta l’anno, no?

Questo 2016 si apre all’insegna di alcune novità.

La prima che vi segnalo è il nuovo corso che terrò presso il Conservatorio “A.Steffani” di Castelfranco Veneto (TV) dove lavoro. Si tratta di un agile corso che affronta alcuni aspetti legati alla didattica strumentale. Naturalmente in sole quindici ore non sarà possibile occuparsi di tutto in maniera esaustiva, ma le tematiche sono interessanti:

  • insegnare attraverso l’oralità: generalmente che studia musica è talmente abituato a leggerla che tende a scartare o a vedere negativamente questa opportunità. Vedremo quali possono essere le possibilità che offre.
  • insegnare attraverso la lettura: questo è il sistema più tradizionale per chi ha una preparazione accademica. Tuttavia ci soffermiamo un attimo ad analizzare le possibilità offerte da questa modalità di insegnamento, pensata in modo integrato con le altre.
  • insegnare la tecnica, come un gioco: alcuni esempi e spunti pratici da poter poi sviluppare in modo personalizzato e legato alle specificità del proprio strumento, possono far comodo, visto che la questione non è sempre ben vista dagli allievi…
  • l’interpretazione si può insegnare? Il tema è ambizioso! Ci soffermiamo solo a riflettere su spunti utili per lavorare sull’espressività fin dall’inizio dell’apprendimento strumentale, in modo che il “suonare bello” non si visto come un bel vestito da indossare solo dopo che sappiamo “suonare giusto”.
  • Come prepararsi a suonare in pubblico e/o a essere valutati? Il tema è spinoso e riguarda anche chi segue il corso, se ancora studente. Può essere davvero interessante e utile.

Bene! Questi i temi del corso di metodologie generali dell’insegnamento strumentale che terrò a breve a Castelfranco Veneto. Il corso può essere seguito anche come corso singolo da esterni. Trovate le informazioni cliccando qui.

L’altra novità è che sta per uscire il libro di cui vi ho già parlato qui e anche un po’ qui… Ma non posso ancora rivelarvi nulla! Si sa, devo avere l’ok dall’editore su tempi e modi! Ma non manca molto, davvero!

Continuate a seguirmi. E ancora un felice 2016 a tutti!

Annunci